CHI SIAMO

CI PRESENTIAMO

Venerdì 11 aprile 2014 si è tenuto presso l’Auditorium Comunale di Lavis una serata per la conoscenza e la sensibilizzazione dei Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), dal titolo “Aiuto! La Dislessia non fa paura!”.

In seguito a questo incontro e dalla necessità di attivare sul territorio un aiuto concreto a favore delle famiglie e dei ragazzi con DSA, il 13 maggio 2014 ci siamo costituiti, per ora in modo informale, come gruppo di genitori di bambini/ragazzi con DSA nei quali sono presenti anche una referente  BES e insegnanti di scuola materna ed elementari, sostenuti da una psicologa esperta in Psicopatologia dell’Apprendimento.

 

COSA ABBIAMO FATTO IN CONCRETO

  • Incontri mensili di confronto, sostegno ed informazione
  • Articoli sul Giornale Parrocchiale Lavis e sul giornale comunale Lavis Notizie
  • Organizzazione aiuto allo studio  “Impariamo ad imparare… in altre parole!” (per imparare i metodi di studio e far conoscere e usare i mezzi compensativi e l’uso delle metodologie e strategie adatte) a cadenza settimanale di due ore per  tutto l’anno scolastico tramite l’associazione APPM (Centro Aperto) a  Lavis
  • Collaborazione con la Consulta Provinciale Genitori
  • Testimonianza positiva di tre studenti universiarti DSA ai nostri ragazzi
  • Dialogo e collaborazione con l’Isitituto Comprensivo di Lavis, facendo delle richieste precise e chiedendo di avviare una campagna di sensibilizzazione nei riguardi degli studenti DSA
  • Partecipazione e relazione dei 4 incontri su “Dislessia: Moda o realtà” di Riva del Garda organizzato dalle associazioni Eliodoro e Stradafacendo
  • Richiesta di  Audiolibri alla biblioteca di Lavis
  • Stesura delle richieste per un effettivo diritto allo studio dei ragazzi DSA
  • Trilinguismo”:  stesura lettera ad Ugo Rossi ed ai giornali trentini facendo presente i nostri dubbi e le nostre perplessità.  Chiediamo un tavolo di lavoro che stimoli la collaborazione tra legislatori, esperti, docenti e genitori, al fine di poter garantire pari opportunità nell’apprendimento delle lingue straniere anche ai DSA.
  • Gruppo facebook
  • Sito Internet

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*